Vulnologia in Puglia: Stato dell’arte