Tag

valentina tomirotti Archivi - Ortopedia Tombolini

Quattro chiacchiere con Valentina Tomirotti

By | News

Oggi inauguriamo una nuova rubrica sul nostro blog che abbiamo deciso di intitolare “Quattro chiacchiere con”.
In questo spazio privato voglio presentarvi delle persone che hanno storie interessanti da raccontare e voglia di condividerle con noi.
L’obiettivo è quello di parlare di disabilità con positività e leggerezza.
E se l’obiettivo è questo, non potevo non partire con Valentina Tomirotti, una donna spumeggiante, ironica, solare e soprattutto coraggiosa.

Parlaci un po’ di te ma hai solo 3 righe a disposizione.

Cuore mantovano, mente ‘cittadina del mondo’, i limiti mi vanno sempre stretti.
Classe 1982, disabile motoria da tutta una vita, vivo mentalmente sempre proiettata al futuro, ma razionalmente con i piedi e le ruote ben salde a terra, giorno per giorno.
Giornalista di nascita e vocazione, sono freelance per passione e lavoro. Mastico comunicazione e social media come pane quotidiano, condito da un carattere solare.
Sono una blogger, ma a rotelle, coltivo, giorno per giorno, il blog pepitosablog.com, la finestra sul mio mondo, fatto di lustrini, rossetti, moda, un tripudio di essenza femminile.

valentina tomirotti

Sul web e sui social sei conosciuta come fashion e lifestyle blogger. La moda è un settore in cui la bellezza sembra avere ancora oggi dei canoni molto ben definiti.
Tu che sei una “blogger a rotelle” che idea ti sei fatta?

La moda vive di canoni, regole stilistiche che non pretendo vengano gettate nell’umido, ma forse dovrebbero confrontarsi con la società.
Una continua ricerca di perfezione genera sicuramente imperfezione cronica dalla quale può nascere solo infelicità. Col mio piccolo contributo, che poi essenzialmente è esclusivamente la mia vita vorrei riuscire a creare una breccia, almeno per iniziare a far dialogare il mondo patinato del fashion con quello più reale della vita di ognuno di noi. Per carità, non voglio rinnegare miti ai quali ambire, invoco solo moderazione o un cambio di stile che smetta di osannare esclusivamente un concetto a senso unico.

Nel settore moda, collabori con brand più o meno importanti?
C’è un brand con il quale sogni di poter lavorare?

Ho la fortuna di collaborare con brand intelligenti, che riescono a capire quanto scritto sopra. La mia preferenza, quindi è questa: voglio gente aperta di mentalità. Poi se devo dire esprimere un desiderio, punto in alto e non disdegno l’alta moda, ma non mi sento di discriminare nessuno.

Scrivi che ti irritano gli sguardi impietositi della gente intorno a te.
Se vuoi, puoi sfogarti anche qui ma solo attraverso una gif!


ecco, questa riassume perfettamente, le parole non servono più.

Ora è il momento dei sogni.
Se comparisse il genio della lampada, quali sarebbero i tuoi 3 desideri?

Oddio difficilissimo.
Desiderio 1: continuare a mantenere il carattere che ho, non voglio psicologi nella mia vita.
Desiderio 2: raggiungere un’indipendenza di vita. Mi spiego: voglio andare ad abitare da sola.
Desiderio 3: sposare il genio 😉
Come vedi cose come: voglio camminare, proprio non mi passano per il cervello.
Se è stato deciso così, si continui il disegno prestabilito.
Amen.

10524650_257546171107401_2412253145988171042_n

Con ironia, entusiasmo per la vita e un po’ di “cazzutaggine”, Valentina ama chiarire subito come stanno le cose.
Vi invitiamo a seguirla sul suo blog pepitosablog e sui suoi canali social.